Formica
tel.: +39 0782 669461
  • de
  • nl

5 rimedi Naturali contro le Formiche

Come eliminare le formiche? Utilizza questi 5 semplici rimedi naturali per dire addio a questo fastidiosissimo ma non imbattibile insetto!


Abbiamo scandagliato il web e trovato alcune soluzioni che ti potranno tornare senz’altro utili. Qui ti proponiamo i rimedi che a nostro parere hanno avuto la maggiore efficacia contro le formiche.

Borotalco

Tra i rimedi naturali più gettonati per eliminare le formiche c’è il borotalco: per loro infatti è nocivo e basta spolverarne attorno al camper, alla roulotte o alla piazzola per prevenire l’insediamento dei piccoli insetti.
Col talco si può anche seguire la linea nera tracciata dalle formiche fino alla tana per poterle debellare definitivamente.

Aceto

Le formiche hanno un olfatto molto sensibile e i forti odori sono un utile repellente per farle allontanare. L’aceto può certamente allontanare il nostro piccolo nemico ma il suo odore può dare fastidio, almeno inizialmente, anche a noi.

Menta

La menta è invece un odore più piacevole al nostro naso ma sempre insopportabile per le formiche. Le sue foglie essiccate tuttavia possono essere sparse solo all’interno di camper e roulotte, se poste esternamente una folata di vento potrebbe farle volare via.

Limone

Un altro rimedio liquido per combattere le formiche è una miscela a base di limone. È necessario un contenitore spray con all’interno acqua, olio essenziale, limone e bicarbonato. (fonte: TGCOM24.it)

Miele

L’utilizzo del miele per eliminare le formiche è a nostro avviso il metodo più originale e allo stesso tempo più semplice. Basta infatti disporre dei barattoli con un po’ di miele per attirare la curiosità delle formiche e… metterle in trappola!


Queste sono solo alcune delle soluzioni che abbiamo reputato interessanti e efficaci. Hai qualche altro metodo da proporre e consigliare agli altri campeggiatori? Scrivilo pure nei commenti qui sotto! 🙂


Data: 4 giugno 2015  -  Categoria: Tips and Tricks


Nessun commento presente.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *